Formazione

Formatore, ecco 5 strategie per farti riconoscere come guida al primo giorno di docenza.

Se quando parlo di guida l’idea che ti fai in testa è la seguente:

“La docente che entra in aula, sbatte il registro sulla cattedra, inizia a sbraitare ordini a destra e a manca, chiama i discenti per interrogarli e si respira un clima di terrore…”

Non andiamo per nulla d’accordo, e se poi ti piace come idea, allora possiamo salutarci qui.

La mia idea di guida, in qualità di formatrice, è diversa, e oggi ti illustrerò 5 strategie per diventare leader naturale della tua aula, guida per il loro processo di apprendimento, crescita e cambiamento.

  1. Vestiti adeguatamente.

Un abbigliamento professionale è d’obbligo almeno il primo giorno, tuttavia cerca di essere più o meno formale, aggiungere accessori e/o scegliere scarpe con il tacco o meno, giacca, camicia, ecc,  a seconda delle persone che andrai ad incontrare. In  questo modo non “stonerai” con l’ambiente, e le persone che incontrerai ti riconosceranno come parte del loro mondo. Fai in modo che anche l’abbigliamento sia uno strumento per entrare in risonanza con i tuoi allievi, questo ti servirà per creare il primo punto di contatto.

  1. Utilizza il loro linguaggio.

Non fare il professorone quando parli, lascia la laurea a casa e adeguati al linguaggio chi ti trovi di fronte. Con questo intendo dire che pur presentandoti con la massima professionalità, quando presenti i tuoi argomenti utilizza parole e modi di dire vicini alle persone che stai incontrando, in modo che possano riconoscerle perché fanno parte del loro quotidiano. La cosa importante non è dimostrare quante parole hai imparato, ma incontrare nel loro territorio le persone che hai di fronte. E qualora la formazione fosse rivolta a tecnici di settore, amplia il tuo vocabolario aggiornandolo con termini tecnici.

  1. Ascolta i loro bisogni.

Potrai trovarti nella situazione che il progetto formativo che ti è stato presentato non sia del tutto in linea con i tuoi discenti (in verità ti dico che quasi mai corrisponde, ma questo nessuno lo ammette). Come accorgertene? In primo luogo incontra le loro esigenze, chiedi, approfondisci. Per esempio se formi le risorse per materie amministrative, non insistere con bilanci e la prima nota se non hanno idea di come si calcoli l’Iva. Negozia tra l’esigenza dell’azienda e quella dell’aula, accompagnandoli verso un percorso di crescita.

  1. Invitali al confronto.

Fai in modo che la formazione sia un momento di confronto. A nessuno piace “dio sceso dal cielo” che ti dice cosa fare e cosa non fare, o che ti insegna come fare il tuo mestiere (che magari fai da una vita) o come vivere la tua vita. Se un discente riporta un problema o una difficoltà, fai in modo che l’aula diventi bacino di idee e soluzioni; metti la tua professionalità e la tua esperienza al suo servizio, in questo modo potrai imparare altre cose anche tu.

  1. Definite insieme i loro obiettivi.

Non dare per scontato che l’apprendimento sia l’unico motivo che spinge le persone a frequentare un percorso di formazione, in quanto questi possono essere molteplici. Fai in modo che le persone sentano che il tempo passato con te sia tempo investito per loro, aiutali a individuare cosa può fare di buono per loro quella formazione, ad individuare la vera ragione per cui stanno partecipando, e se è semplicemente perché “il capo così ha deciso”, trova con loro una motivazione più generativa.

Se trovi queste strategie utili condividile con i tuoi amici/colleghi formatori,  e se vuoi puoi confrontarti con noi sulla pagina Facebook Master Gestione Risorse Umane di Luigi Lucci

 

Scritto da Rossella Annunziata Gargiulo

A cura di Luigi Lucci 

Se vuoi scoprire un percorso altamente innovativo e fare formazione esperienziale con feedback mirati e precisi sul “fare” clicca sul banner!

Master in Gestione Risorse Umane

Se desideri conoscere il percorso di Master in Gestione Risorse Umane per i top Manager del prossimo futuro
CLICCA QUI
Pin It

Dove Siamo

Bottom Logo

TUTTA UN'ALTRA VITA S.R.L.S. unipersonale
Partita iva 08241511214
Codice fiscale 08241511214 Sede Legale Via Vespucci n. 9 - 80142 - NAPOLI